Tripel B Fest 2019 – Grazie a tutti!

Il Tripel B Fest 2019, il Festival della Birra Belga di Torino, si è svolto gli scorsi 24, 25 e 26 Maggio in una location nuova di zecca: lo sPAZIO211 (via Cigna 211, Torino).


Dopo il grande successo delle precedenti due edizioni ai Docks Dora, questa terza edizione ha confermato l’interesse di appassionati e neofiti permettendo loro di conoscere ed esplorare la cultura della Birra Belga, Patrimonio Intangibile dell’Umanità UNESCO, unita a tante attività all’aperto, relax e ottimi abbinamenti gastronomici.

Siamo davvero emozionati: questo Tripel B Fest 2019 ha segnato un nuovo primato nel consumo di birra.

Quasi 30.000 bicchieri di 76 birre con 11 stili differenti hanno deliziato i palati di tutti i partecipanti. E considerando le condizioni meteo dei tre giorni di Festival è un risultato davvero eccezionale!

Già, il meteo: sabato, nonostante il violento acquazzone, si è rimasti sotto le tettoie, i teli, gli ombrelloni…I Birrai Belgi ci hanno detto che, con tutta quell’acqua, persino in Belgio la serata sarebbe stata compromessa. E invece così non è stato: armati di ombrelli e k-way, si è continuato a bere, mangiare e più in generale a godere dell’atmosfera e dello speciale feeling che si è creato nella Promenade. Siamo orgogliosi di tutti voi!


Parliamo di birra! Tra tutte, le più ricercate sono stati le classiche Tripel, ma quest’anno i consumi mostrano un bell’incremento d’interesse nelle birre più luppolate, come le IPA o le Hoppy Blond. Apprezzatissime le barricate (sour e non sour) e tanta curiosità per le fruttate. Siamo molto felici!


Naturalmente, niente di tutto ciò sarebbe stato neanche lontanamente possibile senza l’aiuto, l’appoggio e la partecipazione di tante persone, che ci teniamo particolarmente a ringraziare di cuore:

• I 12 Mastri Birrai che sono arrivati direttamente dal Belgio: Alvinne / Belgoo / Bertinchamps / Brasserie De La Senne / Brasserie Du Borinage / Cornelissen / D’oude Maalderij / Fort Lapin / Gent Brouwt / Hof Ten Dormaal / ‘T Hofbrouwerijke / ‘T Verzet.

I protagonisti assoluti del Tripel B Fest 2019 con 76 birre e 11 stili differenti: per il terzo anno consecutivo sono riusciti a convincere il pubblico italiano della bontà delle loro straordinarie birre, contribuendo alla diffusione della cultura della Birra Belga, Patrimonio Intangibile dell’Umanità UNESCO.

tutti i volontari, fantastici per simpatia e impegno, che si sono messi in gioco supportando l’operatività delle tre serate, spillando birre e dando preziosi consigli di degustazione.

• I 5 Food Point gourmet, dai Maestri del Gusto alle eccellenze del territorio: B-Eat Street Food Italiano / Ottimo Gelati / Pastificio Virgilio / Rockburger / Associazione Pizzaioli In Giro Per Il Mondo.

Eccezionali nelle loro proposte, eccezionali nell’abbinare i sapori straordinari del loro cibo alle birre belghe, eccezionali nel savoir-faire durante i momenti di coda.

sPAZIO211, per il supporto nella preparazione e durante il Festival: una squadra fantastica!

RADIO OHM, per la capacità e professionalità nel gestire la colonna sonora del Festival.

• Il progetto LUDOBUS dell’Associazione VALDOCCO, che ha deliziato grandi e piccini con i suoi grandi giochi in legno.

VOLVERA RUGBY ASD: è stato bellissimo vedere la squadra al completo che sabato si è messa a disposizione per creare un momento di unione, invitando a cimentarsi nel nobile sport del Rugby e poi nel far fede al principio del “Terzo Tempo”.

MARCO CREPALDI e il suo ormai celebre Beeryoga: quest’anno alle 12:30 un utilissimo risveglio muscolare per affrontare le 12 ore di Festival di sabato e domenica!

DR. SWING & BRUN’ART DECO, che hanno animato domenica un piacevolissimo momento swing.

ARCHITETTURA SENZA FRONTIERE PIEMONTE, che ha proposto un interessantissimo tour per il Quartiere Barriera di Milano scoprendo antiche strade di epoca romana e medioevale, l’edilizia residenziale popolare, l’edilizia scolastica di pregio del primo novecento, scorci di liberty e antiche osterie.

MAX di MACELLERIA IDEALLUCA de IL FORNO DELL’ANGOLO, che hanno fornito i loro eccezionali prodotti in abbinamento alle birre del percorso di degustazione itinerante, ideato ed organizzato dal nostro Davide De Giorgi.

GREENTEAM che ha divertito tutti i partecipanti con il gioco del beerpong.

• La CIRCOSCRIZIONE 6 che ha patrocinato l’evento, le responsabili degli uffici di promozione del turismo nelle Fiandre e nella Vallonia (con sede a Milano) e la rappresentante della promozione del turismo della città di Lovanio (con sede a Leuven, in Belgio) che sono intervenute a dimostrazione del loro apprezzamento e della loro vicinanza alle nostre iniziative.

David, intervenuto dall’Olanda per presentare il progetto ONECIRCLE della ditta produttrice dei KeyKeg, di cui TripelB si farà promotore in Italia.

Jully Jeunet per le splendide fotografie

• I ragazzi della Security che hanno supportato l’operatività delle tre serate. 

TUTTI VOI che avete partecipato al Tripel B Fest 2019 e siete coraggiosamente passati con il sole o con la pioggia: per un saluto, una birra (o molte) o semplicemente per respirare l’atmosfera magica di questi giorni.

Noi di Tripel B vi aspettiamo a braccia aperte ai Docks Dora (via Valprato 68, Torino), aficionados o neofiti della birra belga, per condurvi in questo magnifico percorso dove l’eccellenza belga si fonde a quella italiana.
 
Appuntamento al prossimo anno per il TRIPEL B FEST 2020, e molto prima qui da noi per una birra, una risata, una degustazione: quando volete, vi aspettiamo!


GALLERY

No Comments

Post a Comment