La Notte delle Botti: la grande festa della birra in botte il 6 Gennaio 2017 da Tripel B ai Docks Dora Torino

Notte delle Botti IV: le birre

Per partecipare alla Notte delle Botti non c’è biglietto di ingresso e la proposta di birre e cibo sarà accessibile utilizzando dei gettoni. Ci saranno oltre trenta birre contemporaneamente disponibili all’assaggio!

Ogni gettone vale 1€.
Per prendere un bicchiere di birra (costo: 2, 3, 4 gettoni a seconda della birra), occorre munirsi di bicchiere.

 

Ci sono 2 bicchieri disponibili:
– bicchiere in plastica rigida serigrafato, costo 2 gettoni
– bicchiere in vetro serigrafato, costo 4 gettoni

 

Abbiamo previsto un pacchetto da 15€ (che include 15 gettoni e il bicchiere in plastica rigida serigrafato) e un pacchetto di 20€ (che include 20 gettoni e un bicchiere in vetro serigrafato). Praticamente se prendi un pacchetto eviti di dover comprare il bicchiere!

 

Ecco tutti i birrifici che troverete alla Notte delle Botti IV, con le loro proposte di birre in botte. In più ci saranno tanti ospiti speciali con le loro birre in bottiglia, un laboratorio di degustazione esclusivo con Kuaska, e tanti stand di qualità con cibi eccezionali. Saranno con noi l’Agrimacelleria ‘”L Marghe” con hamburger, arrosticini e verdure grigliate a km 0; Panini di Mare, il primo Italian Food Concept basato sulla ristorazione veloce di mare; e Cascina La Porchetta con sontuosi taglieri di formaggi e tofeja.

Birrificio Antica Contea

Gorizia

 

Casa Rossa

(Flemish Red 7%)

Souzie B

(Sour Ale 4,8%) con Susine di Gorizia e Prugne

 

Birrificio Argo

Lemingnano di Collecchio (PR)

 

Threesome Pinot Noir

(Imperial Red, 7%)

Threesome Luretta

(Imperial Red, 7%)

Black Barrels

Torino

 

Fatua

(Witt, 5%) Birra al frumento speziata, leggera fresca agrumata, velata, adatta a ogni stagione.

The Yellow Doctor

(Golden Ale, 5,5%) Versatile bionda aromatizzata al timo che le dona una nota olfattiva caratteristica, corpo esile, media acidità.

Nut

(Amber Ale, 6,8%) Ambrata tendente al rosso, acida, amara, forte e di carattere.

Vedova Nera

(Bruin, 6,2%) Un elegante bruna passata in botte 6 mesi, quasi piatta, scivola docilmente sino a un morbido finale.

Birrificio del Ducato

Busseto (PR)

 

Entreneuse

(Sour Ale, 9,4%) Tripel maturata in botti di Brunello

Oud Brunello

(Sour Red/Brown Ale, 7%) Oud Bruin fermentata e maturata in botti di Brunello

Birrificio Italiano / Barbarrique

Limido Comasco (CO)

 

Wildekind

(Sour Ale, 5%) Belgian Ale ripassata in botti di Pinot Nero

BRQ CA#25 bis

(Fruit Sour, 7,5%) su base Cassissona e con bacche di Ribes Nero

Birrificio Mastino

San Martino Buon Albergo (VR)

 

Duchesse de San Martin

(Fruit Sour 6,5%) Belgian Ale fermentata con lieviti di Uva fragola e maturata in botte di Valpolicella per un anno

Vicarium Sour

(Strong Sour Ale, 9,5%) Strong Ale con miele della Valle di Mezzane e maturata in botte di grappa 18 lune

Stavio

Roma

 

Birrozzo greco

(Wild Beer, 7%) fermentata con Uva Greghetto

Birrozzo della socia

(Wild Beer, 6,5%) con fiori di Sambuco a fine maturazione

Birrificio Strada Regina

Vigevano (PV)

 

Framboisette

(Lambic Style, 6 %) con Lampone

Ribetta Nera

(Lambic Style, 6%) con Ribes nero

Tripel B

Torino

 

Rodenbach Vintage 2014

(Flanders Red, 7%) É una birra esclusiva fatta maturare per 2 anni nella botte n°149, che ha dato vita a molte produzioni nobili perché è una delle migliori nella propagazione della particolare microflora che dona alla Rodenbach il suo squisito ed unico sapore, con una unica combinazione perfettamente bilanciata di sapori agro dolci e gusto complesso.

Rodenbach Grand Cru

(Flanders Red, 6%) Una miscela di 1/3 di birra giovane e 2/3 di birra maturata almeno 2 anni in grandi botti di rovere. La proporzione più importante di permanenza nel rovere, rispetto alla Rodenbach, contribuisce al suo gusto fruttato, alla complessità e all’intensità. Il finale è degno di un grande vino.

Vanderghinste Oude Bruin

(Flanders Red, 5,5%) Il sapore tipico è caratterizzato da un armonioso equilibrio di fruttato di alta fermentazione con il dolce acidità di birre fermentazione spontanea e ha un dissetante pronunciato e retrogusto rinfrescante.

De Leite Cuvée Mamzelle

(Bordeaux-Medoc Barrel Aged Tripel, 8,5%) La donna che mette nei guai uomini… è una rossa (piccola licenza poetica!), complessa, con accenti aciduli e, per stessa ammissione del il mastro birraio, “indomabile”. L’etichetta è stata disegnata dal designer Lowie Vermeersch.

Van den Bossche Buffalo Grand Cru

(Bordeaux-Pauillac Barrel Aged Stout, 9%) La birra di base è la Buffalo Stout; poi fatta maturare per 10 mesi in botti di vino Bordeaux acquistate a Pauillac dallo Château Grand Puy Ducasse. L’aroma è complesso: prima speziato, poi biscotti e frutta matura. Finale lungo che lascia nella bocca una sensazione fresca.

Boon Lambiek

(Oude Lambiek, 6,5%) Piacevolmente acida, Sapori di mele aspre, scorza d’arancia, luppolo amaro. Lungo finale speziato asciutto. Il corpo è leggero e la carbonatazione inesistente. Tipico per un lambic.

Oud Beersel Lambiek

(Oude Lambiek, 5%) Oud Beersel Lambiek è la base di lambiek per le miscele di Oud Guese Beersel. E ‘prodotta nel birrificio Boon e affinata in Oud Beersel.

Brussels Beer Project Maori Tears

(Barrel Aged single malt, single hop, 6,3%) SMaSH: single malt, singole hop (Pale Malt, Wakatu hops) invecchiata per 6 mesi in botti di rovere francese, di vino rosato Dornfelder. L’uso del lievito Saison ne spiega il nome “From New Zealand to Brussels, we encapsulte those tears to capture their sacred nature!”

Brussels Beer Project Leviathan

(Cognac Barrel Aged Barley wine, 9,1%) Prodotta con luppolo Herkules e Ella e una miscela di malto Cara, presenta aromi di caramello, caramello, lievito fruttato belga e spezie. Il gusto dominante è di malto e nocciola con alcune note di legno e uva.

Brussels Beer Project Phenix

(Barrel Aged Red Ale, 6,3%) Cheeky Kamille che è stata affinata per 2/3 in botte Dornfelder, 1/3 affinata in Chardonnay Champagne e con Brett per 8 mesi.

Ospiti speciali

Birra Galassia

Pordenone

Draco’s Cave

Besana in Brianza (MB)

Birrificio Bionoc

Mezzano (TN)

Birrificio Aosta

Saint Cristophe (AO)

Birrificio Oldo

Cadelbosco Sopra (RE)

No Comments

Post a Comment