Le birre di Brouwerij Alvinne

Arrivano le birre belghe della Brouwerij Alvinne a Torino, grazie a Tripel B e a Davy Spiessens, il Mastro Birraio che sarà nostro ospite il 24 Febbraio per la diciassettesima puntata di “Bevi con il Mastro Birraio”.

 

Pur essendo relativamente piccola, Alvinne produce una grande varietà di birre: quattro della linea Morpheus, sei birre speciali monoluppolate, alcune birre in collaborazione con altri birrai, una lunga serie di birre barricate, più una decina di birre “classiche”.

 

Tutte le birre di Alvinne sono rifermentate in bottiglia, non filtrate, non pastorizzate e utilizzano il lievito “Morpheus Yeast”, introdotto nel 2010 da Marc DeKeukeleire, uno dei ragazzi della squadra di Alvinne, grazie a un’attenta ricerca durata anni sui terreni francesi, in Alvernia.

Per il lievito Morpheus, Alvinne è riconosciuta in tutto il mondo come l’innovatore della “Brewing with the Morpheus Yeast”.

 

 

QUALI BIRRE DI ALVINNE TROVEREMO DA TRIPEL B?

 

 

Tutte le birre di Alvinne utilizzano il lievito “Morpheus Yeast”.

 

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BGaspar alla spina (Belgian Bitter, 8 %)

 

Birra ambrata e amara, si avvertono aromi di frutta matura e luppolo e piacevoli note tropicali. Sapore amaro di frutta matura e lungo retrogusto amaro.

 

E’ una delle birre più amare, ma molto gradevole per tanti altri aspetti che fanno pensare ad una Tripel. Come tutte le altre birre di Alvinne, è stato usato il lievito di casa per la fermentazione, il Morpheus Yeast.

 

 

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BOmega in bottiglia (Blond Sour Ale, fermentazione mista, 6 %)

 

Omega è un prodotto davvero di classe del birrificio Alvinne e rappresenta, insieme alle sorelle Phi e Sigma, il desiderio del birrificio di promuovere lo stile della fermentazione mista tipico della regione del Sudovest delle Fiandre. Se siete alla ricerca di una birra rinfrescante ed effervescente, dovete provare Omega. I sapori in armonia di agrumi, ananas e mela danno un tocco unico a questa birra.

Dopo la fermentazione con il lievito Morpheus, la birra viene affinata in vasche di acciaio per 6-8 settimane. L’imbottigliamento avviene per gravità con rifermentazione in bottiglia.

Omega è anche la birra base per la Wild West, che descriveremo in seguito.

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BPhi in bottiglia (Blond Sour Ale, fermentazione mista, 8 %)

 

Al profumo si avvertono note di agrumi e frutti tropicali, al sapore mela acerba, al palato rimane leggermente asciutta e persistente con un retrogusto leggermente dolciastro.

 

Dopo la fermentazione con il lievito Morpheus, la birra viene affinata in vasche di acciaio per 6-8 settimane. Durante questo processo, avviene l’acidificazione.

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BSigma in bottiglia (Brown Sour, 8 %)

 

E’ la terza e più scura (marrone) delle 3 sorelle. Si avverte un aroma di malto, caramello, legno e bacche scure. Corpo medio e saturazione morbida. Sapore dolciastro del legno, frutti di bosco, malto e una leggera amarezza. Retrogusto dolce-acido.

 

Dopo la fermentazione con il lievito Morpheus, la birra viene affinata in vasche di acciaio per 8 settimane.

 

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BCuvee d’Erpigny PX in bottiglia (Barley Wine, 12,2 %)

 

Una birra dall’aroma dolciastro di marzapane, alcol e banane. Al sapore si avvertono frutti maturi. Retrogusto dolce.

 

Dopo la fermentazione con il lievito Morpheus, la birra viene affinata in grandi botti di Pedro Ximenez Sherry per 1 anno.

 

 

Birre Alvinne a Torino con Tripel BWild West Grape (Blond Sour Ale, 6 %)

 

Ed ecco l’eccezionale Wild West Grape! Una birra dal sapore molto aspro. Aroma fruttato e fresco di uva scura, vino rosso e mela verde. Al palato si avvertono note di aceto di vino rosso e rovere.

Leggermente acida e con un finale secco. Questa birra è davvero rinfrescante!

 

La base di questa birra è la Omega che, dopo la fermentazione con il lievito Morpheus, viene affinata in botti di rovere per 16 settimane e poi spostata in serbatoi di acciaio. Qui vengono aggiunte alla Wild West originale uve italiane “Primitivo” per 3 mesi.

 

 

La quinta degustazione la scoprirete direttamente il 24 febbraio da Tripel b!

 

No Comments

Post a Comment