Fiandre: esperienze di birra belga / puntata 5 di 5

Eccoci arrivati alla quinta ed ultima puntata del nostro entusiasmante viaggio alla scoperta dei più affascinanti birrai delle Fiandre, accompagnati da noi di Tripel B.

FESTIVAL DELLA BIRRA DI NATALE AD ESSEN

Concludiamo con le ultime tre tappe del nostro percorso invitando chi di voi sarà nei paraggi a un appuntamento perfetto per iniziare a gustare le eccezionali birre di stagione.

A Essen, un delizioso villaggio a 35 kilometri da Anversa, il 14 e 15 dicembre si terrà il meraviglioso “FESTIVAL DELLA BIRRA DI NATALE AD ESSEN”.
L’O.B.E.R. Kerstbierfest – questo il nome originale della manifestazione – è una grande festa dedicata all’edizione natalizia della “bevanda luppolata”. Vi farà volare tra la magia del Natale e la prelibatezza delle sue birre artigianali invernali, accompagnate come sempre dal meglio della cucina locale: potrete scegliere tra panini con la salsiccia, spezzatino cotto nella birra di Natale, bistecche di manzo, toast, formaggio con sale di sedano e fantastiche zuppe.
Due giorni interi in cui i visitatori potranno assaggiare più di 200 birre belghe natalizie, dai grandi must fino alle più particolari birre sperimentali.
Pensate che la lista birre del FESTIVAL DELLA BIRRA DI NATALE AD ESSEN è considerata una delle migliori al mondo: una proposta innovativa e originale combinata allo stesso tempo con i più grandi classici del mondo birraio.
Viaggerete tra alcoliche bionde o brune, speziate alla cannella, al coriandolo, al ginepro, al miele, fino ad arrivare al tripudio di sapori delle birre artigianali trappiste della meravigliosa tradizione Belga.
Lo scorso anno, al festival del 2018, sono stati più di 3000 gli amanti della birra di Natale che sono passati al Festival di Essen, e non solo dai Paesi vicini: questo appuntamento vanta da sempre un pubblico internazionale proveniente da ogni parte del mondo, dal Belgio agli Stati Uniti. Per noi di Tripel B, amanti delle birre di stagione, è una tappa obbligatoria e la consigliamo fortemente ad ogni vero beerlover!

E ora, continuiamo il nostro percorso Tripel B +Visit Flanders alla scoperta delle ultime tre tappe birraie, assolutamente da non perdere.

SCOPRIAMO LE PROSSIME TRE TAPPE

HET ANKER

Guido Gezellelaan 49, 2800 Mechelen

Situato a Mechelen, una città belga nota per essere stata in passato un importante centro di produzione di Brown Ale, ed ubicata nella provincia di Anversa nella regione delle Fiandre, questo birrificio fu fondato nel 1471 da una comunità di beghine, pie donne nubili o vedove che vivevano in luoghi chiusi o case comuni dette “beghinaggi”.

All’inizio del Quattrocento il beghinaggio di Mechelen era molto presente nella vita della città, con un “ospedale” molto importante situato sul sito attuale del birrificio. Pensate che la birra prodotta era distribuita agli ammalati al posto dell’acqua perché ritenuta più sana e sicura.
Nel 1471 Carlo il Temerario stabilì che le beghine e gli ufficiali fossero esentati dal pagamento di accise ed imposte sulla birra fabbricata per l’ospedale. Le beghine continuarono la produzione fino al 1872, anno in cui Louis Van Breedam comprò il birrificio e lo modernizzò completamente, dotandolo di un’efficientissima caldaia a vapore.
Nel 1904 lo battezzò con l’attuale nome di “Het Anker”.
Nel 1990 Charles Leclef, appartenente alla quinta generazione della famiglia Van Breedam, prese in carico il birrificio: rinnovò interamente l’impianto di brassaggio e aprì un albergo a tre stelle proprio all’interno del birrificio, un concetto assolutamente unico nel suo genere in Belgio.
Charles, oltre che essere cresciuto all’interno di Het Anker vantava molta familiarità anche con l’antica distilleria di famiglia a Blaasveld, risalente al XVII secolo.
Così, nel 2010, l’unione di entrambe le tradizioni familiari – distilleria e birrificio – diede vita ad un nuovo progetto che portò alla trasformazione della fattoria Ottocentesca in una distilleria di whisky: la Distilleria De Molenberg, prima distilleria di whisky in Belgio con alambicchi scozzesi tradizionali.
La brasserie invece fu completamente rinnovata e ripresero le visite guidate al birrificio.
L’infuso di malto della birra Gouden Carolus Tripel è alla base della produzione del whisky Gouden Carolus Single Malt, che dal 2013 ad oggi ha già vinto numerosi premi internazionali!

La brasserie all’interno del birrificio garantisce un’esperienza di degustazione eccezionale: potrete provare birre fantastiche accompagnate da piatti deliziosi, alcuni preparati proprio utilizzando la birra. Strepitoso lo stufato di manzo alla fiamminga con la Gouden Carolus Classic, la sua birra più famosa, nominata la miglior birra scura ai World Beer Awards.

Oggi il birrificio Het Anker è diventato famoso a livello internazionale, esportando in oltre trenta paesi le sue creazioni, che hanno ricevuto elogi in ogni parte del mondo: ne sono testimoni i numerosi premi internazionali che il birrificio ha vinto nel corso degli ultimi anni.

DOMUS

Tiensestraat 8, 3000 Lovanio

Nel grazioso centro di Lovanio troverete il birrificio Domus Brauhaus. È lì dal lontano settembre 1985, e sin da subito si rese protagonista come pioniere della scena birraia belga di quel periodo.

Domus, come dice il suo nome, è un birrificio dove si respira tutta la bellezza di un ambiente domestico: un luogo intimo, accogliente e direttamente collegato al ristorante.
Le loro birre viaggiano attraverso una pipeline direttamente dal birrificio alle spine, per arrivare al vostro bicchiere nelle migliori condizioni di freschezza possibili.

La loro idea è sempre stata quella di creare per i loro ospiti “un’esperienza da vivere sul posto”, una degustazione da assaporare comodamente e direttamente “nella casa della birra”.

Tutte le birre prodotte da Domus hanno due cose in comune: l’amore e l’artigianalità con cui vengono realizzate. Sono prodotte esclusivamente con i migliori ingredienti e senza forzare o accelerare in nessun modo il processo di fermentazione, lasciando alle birre il tempo di maturare secondo i metodi tradizionali.
Il risultato? Sono tutte assolutamente da provare, magari accompagnandole con deliziosi snack Belgi, sia salati che dolci.

ANTWERPSE BROUW COMPAGNIE

Indiëstraat 21 – 2000 Anversa

Nel quartiere emergente della città di Anversa giungiamo alla nostra ultima tappa: il birrificio ABC Taproom & Resto della Antwerp Brouw Compagnie. Una birreria all’aperto, nata dall’unione delle forze del birrificio di Anversa e del team di Nikolaj Kovdal.
Il birrificio ABC è noto soprattutto per la produzione della tipica birra bionda Seef.
Questa birra, che fa risalire le sue origini addirittura al 17° secolo, fu un tempo una delle birre fiamminghe più popolari. In seguito, a cavallo delle due guerre mondiali, passò quasi del tutto di moda, finché nel 2012 proprio il birrificio Antwerpse Brouw Compagnie la fece tornare fra i bicchieri degli appassionati e la rese nota e disponibile in tutto il Belgio.


L’Antwerpse Brouw Compagnie è un posto dove potrete gustare birre davvero uniche e cibo di prima classe, il tutto coccolati da un’atmosfera accogliente, rilassata e cordiale.
Originali gli snack che troverete nel menù, molti preparati proprio con la birra, come i cavoletti di Bruxelles fritti con salsa di senape o i Beer Fried Chicken con sottaceti e vinaigrette.
Tra una degustazione e l’altra i più curiosi potranno osservare l’affascinante processo dei birrai al lavoro sulla creazione delle loro birre, grazie alle comode sedute poste tra i bollitori della birra e i serbatoi di fermentazione.
Così, mentre vi godrete il vostro bicchiere di birra e i deliziosi piatti di accompagnamento, l’ABC vi regalerà una vera “esperienza birraia”, con i maestri impegnati a riempire barili, controllare fermentazioni e raccontarvi l’affascinante storia del birrificio e della birra di Anversa.

Una chicca per i più festaioli? Il birrificio propone sempre durante il fine settimana una scoppiettante serata con DJ, musicisti dal vivo o comici stand-up, pronti a rendere il vostro momento di relax e svago ancora più frizzante e divertente.

POTETE SCARICARE A QUESTO LINK LA GUIDA PDF CON TUTTE LE INFO PER IL TOUR: LINK

INFO SU COME ARRIVARE NELLE FIANDRE

In Aereo
Collegamenti aerei diretti dalle principali città italiane a Bruxelles, su due aeroporti: Brussels Airport a Zaventem, a soli 15 km dal centro, e Bruxelles-Sud Charleroi, a circa 60 km dalla capitale. Da qui, il resto del Paese è raggiungibile in treno.

In Treno
Nell’ipotesi di partire da Milano, il percorso ferroviario più breve è via Parigi. Non esistono treni diretti dall’Italia al Belgio.

In auto
Nell’ipotesi di partire da Milano, l’itinerario più breve (950 km circa) è il seguente: Milano – Como – San Gottardo – Lucerna – Basilea – Nancy – Metz – Lussemburgo – Bruxelles.

Bevi responsabilmente. E ricorda: se guidi, non bere!


Non ci resta che dirvi: “Buona continuazione di viaggio e santè!”

No Comments

Post a Comment