Bevi con il Mastro Birraio: Charlotte De Cock di VBDCK Brewery

Eccoci arrivati alla puntata numero 33 della nostra rassegna alla scoperta delle birre belghe, come ogni mese, guidati dai Mastri Birrai che le hanno create.

Il 13 maggio sarà una puntata davvero speciale: avremo l’onore di ospitare qui da Tripel B per la prima volta un Mastro Birraio donna: Charlotte De Cock, insieme alla sue meravigliose creazioni.

Il particolare nome del birrificio deriva dalle affascinanti trasformazioni che questa Brewery ha compiuto nel corso dei decenni.

Fin dalla fine del XIX secolo il birrificio Verbeeck – Back fu uno dei birrifici indipendenti più amati in tutta la regione settentrionale del Belgio.

Quando nel 1966 il birrificio originale venne chiuso, un episodio spiacevole segnò un po’ le sorti e la storia del birrificio: tutte le birre originali andarono perse. Tragedia: nulla era stato salvato!

Finché un giorno, nel fondo degli scantinati, coperta da un cumulo di macerie, si ritrovò magicamente conservata una bottiglia della loro birra originale KEREL, pensate che il vetro era rimasto intatto e perfino il tappo della bottiglia era ancora perfettamente posizionato al suo posto. Fortuna? Destino? Chi lo sa. Sicuramente per loro fu proprio “il miracolo” di cui avevano bisogno in quel difficile momento.

Dopo il ritrovamento un team di esperti belgi e di studiosi universitari prelevò la bottiglia per poter analizzare il DNA del lievito originale KEREL. Da allora la “formula magica” di quel lievito venne sempre utilizzata per preparare ogni nuova deliziosa serie di birre KEREL.

Le birre di KEREL non sono solo birre ricche di sapori e aromi sorprendenti ma sono anche birre ricche di fascino, di storia e di un bel tocco di magia.

Ognuna di queste birre che oggi beviamo è radicata in una tradizione che risale non a decenni, ma a secoli fa. E’ una birra sopravvissuta a ogni difficoltà, lontano da ogni previsione, come se il destino avesse voluto farla arrivare fino ai giorni nostri, portando i suoi sapori e la sua energia in una nuova era.

Dopo quella piccola pausa nel 1966 la Brewery ripartì ancora più carica e ricca di entusiasmo ed energia e tutti i segreti legati al loro successo vennero tramandati di generazioni in generazioni.

Nel 2015 la nuova generazione, e con se il birrificio, diventò ancora più grande e carica di nuova linfa: la famiglia Verbeeck-Back si espanse grazie all’arrivo della famiglia De Cock e diede vita al formidabile suono belga Verbeeck-Back – De Cock: VBDCK.

LE BIRRE DI VBDCK BREWERY CHE ASSAGGEREMO DA TRIPEL B

Tutte le 5 birre saranno accompagnate da deliziose Tapas.

BIERE DE GARDE (BIERE DE GARDE, 7,5%)

Una birra complessa, molto maltata con un tocco di caramello, irresistibile per il vero intenditore.

Il processo di produzione di una “bière de garde” (“birra per la conservazione”) è un atto artigianale molto pregiato, allo stesso tempo ricca e sinuosa; pulita e terrosa; densa e rinfrescante. Una fantastica contrapposizione di carattere semplice e complesso.

INDIAN PALE ALE (IPA, 5%)

KEREL India Pale Ale è una IPA a basso contenuto di alcol, ma di piacevole bevibilità e ricca di sapore grazie al luppolo di alta qualità con cui è infuso.

Una birra con cui rinfrescarsi e rilassarsi dopo una dura giornata di lavoro!

SAISON (SAISON, 5,5%)

Meravigliosamente dissetante, una birra caratterizzata da diversi tipi di luppolo e di cereali che sono in grado di farti scoprire sfumature diverse di sapore ad ogni sorso.

Tradizionalmente preparata durante l’inverno, per essere pronti ad assaporarla durante la primavera e l’estate. Molto fruttata, con profondi toni di lievito e una delicata asprezza.

DARK IPA ( DARK IPA, 6%)

Combina il meglio di due mondi: il retrogusto dolce di una birra scura con il luppolo deciso e la finitura leggera di un IPA.

Questa birra condivide il suo DNA high hopping e high alcohol con la sua sorellina IPA chiara, mentre il suo colore scuro è dato dall’orzo e dal malto tostato, che ne intensifica anche i sapori. Una birra ricca, luppolata e un po’ dolce, che rimane però piacevolmente delicata.

KAISHAKU (BELGIAN BLOND STRONG ALE, 15%)

La fusione fra il Belgio e il Giappone.

La Kaishaku è prodotta con un lievito appositamente pensato per poter rendere piacevole una birra caratterizzata da una maggiore percentuale di alcol. Questo, e l’uso di specifiche varietà di luppolo, creano un gusto davvero incomparabile.

INFORMAZIONI SULL’EVENTO “BEVI CON IL MASTRO BIRRAIO”: VBDCK BREWERY

Cinque magnifiche birre ci accompagneranno lungo la serata, come sempre abbinate alle nostre eccezionali tapas!

Costo degustazione 5 birre con abbinamento di Tapas:

-> 25€ con registrazione: http://bit.ly/mastrobirraio052019

-> 30 € senza registrazione

La prima degustazione sarà servita e illustrata alle ore 20:30 in punto

“Bevi con il Mastro Birraio”: VBDCK

Lunedì 13 maggio 2019, h 20,00

Tripel B @ Docks Dora, via Valprato 68/52, Torino

Email: info@tripelb.com | T.: +39 011 2386190

Evento Facebook: Link

No Comments

Post a Comment